Premio

IIIa edizione


PREMIO ROLANDO SEGALIN
BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DEL PREMIO ROLANDO SEGALIN



Articolo 1
Il Premio Rolando Segalin viene istituito per onorare la memoria di un grande protagonista dell’artigianato artistico veneziano, scomparso il 15 marzo 2014, e per contribuire a mantenere viva, grazie al suo ricordo, una grande tradizione di cultura e civiltà, di fondamentale interesse anche economico. E’ riservato ai giovani artigiani del Veneto che nell’anno 2017 si sono distinti per produzioni caratterizzate da elementi distintivi originali. L’obiettivo che si vuole raggiungere è quello di valorizzare le componenti del mondo dell’artigianato e le loro realizzazioni, stimolando contemporaneamente le imprese veneziane ad arricchire e migliorare la propria offerta.

Articolo 2
Le aziende artigiane devono essere imprese con partita iva.

Articolo 3
a) Sarà assegnato un premio da € 3.000,00 netti (Euro tremila) per il primo classificato, al secondo e terzo classificato andrà una segnalazione speciale e il "pacchetto Amazon Business” per la vendita on-line dei propri prodotti nella sezione speciale "Made in Italy" per la durata di 8 mesi (valore commerciale 880 euro circa l’uno). Si tratta di un servizio -erogato da FAIV- che prevede l’assistenza professionale di: formazione, tutoraggio ed affiancamento nella gestione account, supporto nella selezione prodotti, predisposizione schede prodotto, Photo, Copy, traduzioni (inglese), gestione codici EAN, reportistica. (Iniziativa autonoma di Confartigianato Imprese Veneto, non promossa da Amazon. Amazon non controlla e non ha alcuna responsabilità in merito all'iniziativa. L'inserimento nella sezione Made in Italy è soggetto all'approvazione finale di Amazon)
Sarà possibile assegnare il Premio anche ex aequo. In quest'ultimo caso l'ammontare del premio sarà diviso tra i due vincitori. A tutti i selezionati di ogni sezione verrà dato un attestato di partecipazione.

b) Possono partecipare al bando le imprese artigiane, aventi sede nei Comuni del Veneto e i loro dipendenti e collaboratori, che abbiano realizzato nell’anno un manufatto e comunque un’opera di alto interesse nel campo dell’artigianato artistico di qualità. Nelle candidature potranno essere messi in rilievo elementi artistici, tecniche e lavorazioni, utilizzo di materie prime particolari, adozione di nuove tecnologie, aspetti estetici e di design, nuove funzionalità.

c) Ognuno dei soggetti di cui al presente articolo può presentare una sola domanda per un solo prodotto. I candidati non dovranno avere superato il 45° anno di età alla data di pubblicazione del presente bando (30 giugno 2017).

d) Non possono presentare proposte da candidare al premio i soggetti che abbiano vinto la precedente edizione.


Articolo 4
a) I premi sono assegnati da una giuria composta di 6 membri, di cui uno designato dal Sindaco del Comune di Venezia, uno designato dalla Confartigianato Imprese Veneto, esperti in campo culturale, artistico, dell’innovazione, del design, delle tecnologie e dei processi produttivi. La giuria iniziale è composta, oltre che dal membro designato dal Sindaco e dalla Confartigianato Imprese Veneto, da Luca Segalin, presidente, dal prof. Massimo Cacciari, dal prof. Marino Folin, e dal Direttore della Confartigianato di Venezia Gianni De Checchi. Nel caso di mancata designazione del Comune di Venezia la Giuria è comunque operativa.

b) La giuria definisce le proprie regole di funzionamento, deliberando a maggioranza semplice dei componenti presenti.

c) I progetti presentati saranno valutati, previa verifica della regolarità formale della domanda, dalla giuria, sotto la propria responsabilità e a proprio insindacabile giudizio.

d) Le sezioni rientranti nell’ambito del Premio Rolando Segalin sono le seguenti:

  • TESSUTI;
  • LEGNO;
  • METALLI NON PREZIOSI E PLASTICA;
  • METALLI PREZIOSI;
  • VETRO E CERAMICA;
  • CARTA;
  • FERRO ARTISTICO;
  • RESTAURO DI OGGETTI O BENI MOBILI


Articolo 5

a) Le imprese interessate devono inviare entro e non oltre le ore 12.0 del giorno 29 settembre 2017

  • Domanda di partecipazione, utilizzando il modello A allegato;
  • Descrizione del prodotto per cui si concorre e delle sue specifiche tecniche, comprendente almeno tre fotografie;
  • Eventuale ulteriore documentazione aggiuntiva anche su supporto digitale.

b) E’ inoltre condizione necessaria per essere ammessi a partecipare al Premio il rilascio di una dichiarazione del candidato che liberi la giuria da pretese di qualsiasi natura in caso di mancata selezione e/o di mancata proclamazione come vincitore e/o di mancata segnalazione come impresa segnalata (modello A – punto C).

c) Il modello B in ottemperanza alla Legge sulla Privacy.


Articolo 6
La Confartigianato Imprese Veneto coadiuvata dalla Confartigianato Venezia provvede alla raccolta delle domande di partecipazione e alla relativa istruttoria di ammissibilità.
Le domande pertanto andranno presentate, non oltre le ore 12.00 del 29 settembre 2017
- via fax allo 0412902965
a mano presso l'ufficio categorie della Confartigianato Imprese Veneto (Via Torino 99 Mestre .VE)
- per mail: segreteriacategorie@confartigianato.veneto.it

Per le sole imprese operanti in Centro Storico a Venezia
- a mano presso l'ufficio categorie della Confartigianato di Venezia - (Castello 5653/4)
- per email: r.dalcorso@artigianivenezia.it,
Per tutte le imprese richiedenti sono verificati i requisiti di cui agli articoli 2 e 3.


Articolo 7
Sono attribuite a Confartigianato Imprese Veneto e Confartigianato Venezia le funzioni di segreteria e di supporto organizzativo alla giuria (Ref. Lucia Minotto Tel. 0412902968; Roberta Dal Corso Tel. 041 5299270)

Articolo 8
La giuria nomina il vincitore e le imprese segnalate in base all'art. 3. La cerimonia di premiazione di svolgerà presso la sede della Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare - San Marco 2032 a Venezia il 25 novembre 2017 alle ore 10.30